Seguici su:    
Top

Riqualificazione ambienti interrati villa a Forte dei Marmi, Versilia

Tempo di lettura 1’

Situazione di cantiere

Questi sono i locali interrati di una prestigiosa villa nel cuore di Forte dei Marmi in provincia di Lucca, fulcro della Versilia. Gli spazi interrati erano del tutto inutilizzabili a causa dell’assenza di impermeabilizzazione e della presenza continua dell’acqua di falda che li rendeva addirittura impraticabili. La falda in questa zona è presente già superficialmente.

Obiettivi

  • Recuperare un ambiente attualmente in disuso sia in termini di spazio che di benessere;
  • adibire spazi inutilizzati ad ambienti necessari per le nuove necessità della committenza;
  • aumentare il valore dell’immobile stesso.

 

Soluzione ed intervento

Dopo aver analizzato il contesto operativo, le tipologie delle strutture e le necessità della proprietà, si è optato, sia sulle strutture orizzontali che su quelle verticali, per la realizzazione di un betoncino impermeabile a basso spessore ancorato meccanicamente alla struttura esistente, idonea a resistere alla controspinta idraulica.

Il tutto in abbinamento a una rete in fibra di vetro AR per conferire una diffusa ripartizione delle sollecitazioni.

Sui verticali si è ancorato, dopo aver rimosso le sovrastrutture, l’impermeabilizzazione direttamente sulla struttura portante. Per l’orizzontale, invece, si è provveduto a impermeabilizzare la platea esistente con un betoncino impermeabile a basso spessore, solo 3 centimetri, ma ad altissime prestazioni.

Tutte le riprese di getto poi sono state trattate con bandelle in TPE, fissate con resine epossidiche idonee a resistere alla spinta idrostatica negativa.

Abbiamo si è eseguito, sulle superfici trattate, un’ ulteriore impermeabilizzazione elastica bicomponente che in caso di movimenti e successive fessurazioni è in grado di far ponte su di esse.

Conclusione dei lavori

A chiusura del ciclo dell’intervento, visto che gli ambienti finiti risulteranno riscaldati e pertanto potrebbero verificarsi fenomeni di condensa, si è consigliata l’applicazione di un intonaco antiumido e anticondensa con relativa finitura, entrambi a base di calce naturale NHL.

Andrea De Bonis, i-Tec Volteco

Per approfondire un’altra “rinascita” di un ambiente interrato clicca qui:

Recupero e riqualificazione villa fronte lago in località Stresa

progettista

Sei un progettista?

La migliore soluzione
di impermeabilizzazione
per i tuoi progetti?
Parliamone insieme.

privato

Sei un privato?

Hai problemi
di infiltrazioni?
Chiedici un consiglio
senza impegno.

I Prodotti suggeriti

BI MORTAR SL è un betoncino di rivestimento impermeabile a ritiro controllato che impermeabilizza e, nel contempo, regolarizza strutture orizzontali.

Particolarmente indicato per ampliamenti e riadattamenti qualitativi di ambiti interrati.

Adatto anche in presenza di spinta idraulica negativa.

BI MORTAR PLASTER SEAL è un intonaco fibrorinforzato di rivestimento con funzione impermeabile.

REVOMAT è una rete in fibra di vetro AR che, grazie a caratteristiche di elevata resistenza agli alcali presenti nel cemento, è esente da ossidazione e disgregazione.

PLASTIVO 250 è un rivestimento impermeabile, polimero modificato bicomponente ad elevata elasticità e versatilità d’impiego.

Ideale per l’impermeabilizzazione di superfici sottoposte a spinta idrostatica sia positiva che negativa.

Calibro NHL
CALIBRO NHL è un intonaco certificato a base di calce idraulica naturale NHL secondo EN 459, eco compatibile.
E’ indicato per trattamenti antiumidità, antisale e anticondensa su ogni tipo di muratura umida, sia all’esterno che in ambienti interni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE