Seguici su:    
Top

La rinascita di un ambiente interrato a Bussero, Milano

Tempo di lettura 1’30”

L’obiettivo

Realizzare una “rifodera” di un ambiente interrato, grazie alla combinazione di soluzioni bentonitiche e cementizie, per dare nuova vita ad una taverna, termine riduttivo se si guardano le foto del lavoro finito.

Più benessere per l’edificio e per chi ci abita: risolvendo e/o prevenendo il problema dell’umidità si eliminano infatti i problemi che pregiudicano la salubrità di un ambiente (muffe, incrostazioni, aria pesante) migliorandone il comfort.

Ed inoltre più valore all’immobile: interventi che contrastando il degrado e la corrosione delle strutture, evitano costi legati a recuperi e a risanamenti preservando il valore economico dell’edificio.

La soluzione

Nello specifico la soluzione è stata trovata grazie alla realizzazione di una rifodera completa delle superfici verticali ed orizzontale.

Per le murature un pacchetto “muratura + intonaco impermeabile + rivestimento flessibile con funzione impermeabilizzante; per il piano orizzontale telo bentonitico e successivo rifacimento del massetto. 

Per prima cosa si è cominciato con la demolizione di tutti gli strati di intonaci e rivestimenti delle pareti, per riportare a vivo le murature strutturali.

Così pure è stato asportato il pavimento ed il sottostante massetto, fino a portare alla luce la platea.

Idrolavaggio delle pareti, rappezzo delle lesioni e consolidamento delle parti cedevoli, causate dalle infiltrazioni dal terreno esterno, con intonaco impermeaible

Sopra la vecchia platea, si è proceduto con la rifodera completa della superficie orizzontale utlizzando il sistema bentonitico.

Sopra la finitura al civile dell’intonaco impermeabile è stato applicato un impermeabilizzante ad elevatissime prestazioni in termini di impermeabilità, flessibilità e lavorabilità.

Tutte le superfici verticali sono state rivestite applicando l’intonaco impermeabile a spessore che ha permesso anche di raddrizzare le forti sconnessioni e pendenze della struttura.

Grazie all’intervento eseguito l’interrato ha potuto risplendere, diventando un ambiente vivibile, con superfici asciutte e salubri.

Per approfondire un’altra “rinascita” di un ambiente interrato clicca qui:

Da garage seminterrato con infiltrazioni a taverna bagno

 

progettista

Sei un progettista?

La migliore soluzione
di impermeabilizzazione
per i tuoi progetti?
Parliamone insieme.

privato

Sei un privato?

Hai problemi
di infiltrazioni?
Chiedici un consiglio
senza impegno.

I Prodotti suggeriti

E’ una membrana auto-agganciante bentonitica per l’efficace protezione di strutture in calcestruzzo armato da acque di falda costante, altalenante o percolante.

E’ un profilo idro-espansivo a base di Bentonite di Sodio naturale e gomma butilica.

Sigilla le riprese di getto nelle strutture in calcestruzzo armato, anche in presenza di forti spinte d’acqua.

E’ un mastice idro-espansivo dalle grandi prestazioni per la sigillatura e l’impermeabilizzazione definitiva di corpi passanti e fessurazioni in genere.

È la soluzione risolutiva più efficace, che permette di intervenire direttamente sul punto di venuta d’acqua.

E’ una combinazione di elementi impermeabili per il trattamento dei giunti e delle fessure.

Composto da un NASTRO ELASTICO a base di polimeri elastomerici TPE e da un ADESIVO EPOSSIDICO bi-componente.

E’ un intonaco fibrorinforzato di rivestimento con funzione impermeabile.

E’ un rivestimento impermeabile, polimero modificato bicomponente ad elevata elasticità e versatilità d’impiego.

Ideale per l’impermeabilizzazione di superfici sottoposte a spinta idrostatica sia positiva che negativa.