Seguici su:    
Top

#1 L’intervista al progettista

Tempo di lettura 1’40”

L’80% dei problemi in edilizia sono legati all’errata impermeabilizzazione.

Nel dettaglio il 25% è riferito a problematiche presenti in fondazioni e ambiti interrati.

E’ evidente che il ruolo del progettista, in queste tipologie di interventi riveste ancor più un ruolo chiave e decisivo.

Per realizzare un lavoro efficace, risolutivo e duraturo, il progettista dovrà infatti svolgere un ruolo continuo di regia verso tutti gli interessati.

Anche per questo abbiamo deciso di iniziare un tour di interviste tra gli studi tecnici d’Italia più specialistici nel settore impermeabilizzazioni e affini.

Conoscere come ci si distingue in un settore dove la professionalità, l’esperienza, l’attitudine fanno la differenza.

SMAG – Ingegneria Strutturale – Camaiore (LU)

Descrizione dello studio:

Lo studio nasce nel 2001, grazie alla determinazione e all’intraprendenza di Gianluca, titolare oggi dello Studio SMAG.

Dal 2001 ad oggi lo studio svolge prevalentemente attività in ambito strutturale.

In particolare si occupa di progettazione e direzione lavori di opere civili ed industriali, di interventi di rinforzo in FRP, di progettazione con calcestrruzzi fibrorinforzati per infrastrutture.

Fornisce consulenze tecniche per imprese di costruzioni, società immobiliari e multinazionali del settore.

Cosa fa la differenza oggi sul mercato? Come si distingue nel quotidiano?

La differenza la fa l’ECCELLENZA… se non fai la differenza risulti uguale agli altri.

Noi cerchiamo di farlo offrendo servizi e soluzioni al top.

 Qual è il suo l’iter di lavoro quando deve progettare interventi di riqualificazione degli ambienti interrati?

Accurato sopralluogo in prima persona.

Successivamente sopralluoghi o incontri con i vari tecnici delle aziende collaboratrici, con lo scopo di preparare un “abito sartoriale” per l’eventuale architetto e il committente.

 Quanto aiuta oggi la condivisione/il confronto (reale-web)?

Dal punto di vista tecnico la condivisione web non aiuta ad imparare.

Per crescere e migliorare si deve studiare molto e fare tanta esperienza soprattutto sul campo, un confronto importante è rappresentato dai seminari tecnici con enti e similari.

Il web è invece un importante strumento di marketing.

 Cosa cerca/si aspetta da un partner (fornitore, impresa, etc)?

Da un’impresa mi aspetto che segua le indicazioni che do nei miei progetti.

Dai partner fornitori l’adeguata assistenza tecnica a tutto tondo.

 Quali sono oggi le principali esigenze del committente?

Economicità non a scapito della qualità.

 Quanto è importante oggi la tecnologia (es. BIM, download schemi/schede tecniche, WhatsApp) in cantiere?

Ritengo che la tecnologia applicata e portata in cantiere rappresenti il futuro nella risoluzione delle problematiche giornaliere.

 Come è cambiata la tempistica di realizzazione di un intervento di riqualificazione oggi?

Oggi la tempistica di cantiere è frenetica, molto più che nel passato, perché ridurre i tempi significa ridurre i costi per tutti!

 Quanto è importante la sostenibilità e come è cambiata la cultura rispetto a una ventina di anni fa?

Oggi la cultura della sostenibilità è oggetto di lustro da parte dei produttori, ma lo è, purtroppo, molto meno da parte degli applicatori/imprese.

 Quali sono le maggiori problematiche che si riscontrano in cantiere oggi?

La problematica maggiore che si riscontra oggi in cantiere è l’abbassamento della qualità della manodopera. Cerchiamo tutti assieme di lavorare nella direzione della differenziazione, della formazione, della qualità.

 

 

progettista

Sei un progettista?

La migliore soluzione
di impermeabilizzazione
per i tuoi progetti?
Parliamone insieme.

privato

Sei un privato?

Hai problemi
di infiltrazioni?
Chiedici un consiglio
senza impegno.