Seguici su:    
Top

Come trattare la fossa ascensore

Tempo di lettura 1′

La fossa ascensore è un locale tecnico, nel dettaglio consiste nello spazio inferiore del vano corsa che consente l’extracorsa dell’ascensore, che è soggetto a continue sollecitazioni dinamiche. 

Le fosse degli ascensori sono solitamente situate nella parte più bassa della struttura portante, in corrispondenza di scantinati e garages, hanno una profondità che varia da 0.50 m fino a 2.5 m circa e sono spesso soggette a problematiche dovute a infiltrazioni di varie tipologie, sovente riconducibili a un’errata progettazione. Può accadere quindi che, a seguito dell’innalzamento della falda, la scarsa attenzione prestata al fattore impermeabilizzazione della struttura in fase progettuale permetta all’acqua di infiltrarsi e creare non solo spiacevoli disagi, ma vere e proprie problematiche. All’interno delle fosse, infatti, sono collocati tutti gli elementi meccanici utili al funzionamento dell’ascensore, come guide, vasca recupera-olio e simili che, se immersi in acqua, possono portare a un blocco nell’utilizzo dell’ascensore stesso.

Le problematiche che si incontrano più frequentemente in questo ambito sono:

  • Vespai
  • Riprese di getto
  • Distanziatori non curati
  • Problematiche nel getto di platea

L’azione combinata, di elementi impermeabili per il trattamento dei giunti e delle fessure, composta da un nastro elastico a base di polimeri elastomerici e da un adesivo epossidico bicomponente permette di risolvere in maniera rapida e puntuale l’errata o mancata impermeabilizzazione, anche in presenza di falda.

E’ possibile proseguire con l’applicazione di un rivestimento impermeabile ad elevata elasticità e versatilità di impiego che permetterà di completare l’opera di impermeabilizzazione, con totale certezza di tenuta anche in presenza di controspinta idraulica appunto.

 

I Prodotti suggeriti

Iplug

E’ una malta impermeabile a presa ultrarapida ideale per la chiusura immediata delle fuoriuscite d’acqua.

Plastivo

Rivestimenti impermeabili ad elevata elasticità e versatilità d’impiego per l’impermeabilizzazione di super ci sottoposte a spinta idrostatica sia positiva che negativa.

Akti-vo201

E’ un mastice idroespansivo per la sigillatura e l’impermeabi-lizzazione de nitiva di corpi passanti e fessurazioni in genere, che permette di intervenire direttamente sul punto di venuta d’acqua.

Sistema Biflex

É una combinazione di elementi impermeabili per il trattamento dei giunti e delle fessure composta da un NASTRO ELASTICO a base di polimeri elastomerici TPE e da un ADESIVO EPOSSIDICO bicomponente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE